BAFF IN LIBRERIA

Li abbiamo conosciuti per i loro ruoli davanti e dietro la macchina da presa e ora li riscopriamo come autori letterari che affidano i propri pensieri alla pagina bianca per trovare un modo nuovo di raccontare e raccontarsi, per condividere esperienze e donarci uno sguardo unico non solo sul mondo cinematografico ma anche sui suoi protagonisti. Biografie, autobiografie e studi cinefili scritti da chi il cinema l’ha vissuto in prima linea: quest’anno Baff in libreria presenta i nuovi libri di Veronica Pivetti, Eleonora Giorgi e Steve della Casa. (g.a.)

Mai all’altezza” (Mondadori), Veronica Pivetti – Fuori misura, in quanto più alta della classe… ma mai all’altezza! Veronica Pivetti racconta di una casa andata in fumo, di un’infanzia funestata dalle cattive ragazze e di una vita costellata di grandi e piccoli traumi e personaggi bizzarri. Ma racconta anche come dai traumi si possa guarire, come dalla cattiveria ci si possa difendere, semplicemente applicando a ogni cosa il magico filtro dell’umorismo. Il riscatto è possibile: basta riderci sopra e saperlo raccontare.

Nei panni di un’altra” (Mondadori Electa), Eleonora Giorgi – La vita di Eleonora, circondata da affetti, subisce un brusco cambiamento quando il padre lascia la madre per un’altra donna. Lei, giovanissima, inizia a mantenersi agli studi e diventa in breve un sex symbol del cinema italiano. Ma deve fare anche i conti con la solitudine, i riflettori, la scoperta dell’amore, il dolore della perdita e la sregolatezza, fino allo scandalo P2, che la trascina in una vicenda economico- giudiziaria lacerante.

Dino Risi. Pensieri, parole, immagini” (Edizioni Sabinae), Steve Della Casa – Cento anni fa nasceva uno dei maggiori registi italiani. L’autore de “Il Sorpasso” e “Poveri ma belli” e uno dei massimi esponenti della Commedia all’italiana. Un volume ricco di cinema italiano. Un viaggio nei film che hanno fatto epoca attraverso le parole, le immagini e i pensieri di un grande regista. Una coedizione Luce Cinecittà, Centro Sperimentale di Cinematografia ed Edizioni Sabinae.

Cinema/libri, libri di/sul/intorno al cinema. Studi monografici, esplorazioni di generi, diari di set, memorie/biografie di autori/registi, storie/manuali, attraversamenti di territori dell’audiovisivo, tante sono le declinazioni dell’editoria di cinema e della letteratura che al cinema ha guardato con curiosità e venerazione. Il B.A. Film Festival, fin dalla prima edizione, ha investigato questi universi.

Per anni, poi, lo spazio festival ha ospitato una libreria di cinema dove ‘toccare con mano’ il meglio di testi e di ‘texture’ saggistiche e letterarie.

Tra i tanti ospiti ricordiamo:
i registi Carlo Lizzani, Paolo Taviani, Pupi Avati, Silvio Muccino;
l’attore/poeta: Michael Madsen;
i critici e studiosi di cinema: Gianni Canova, Roberto Nepoti, Sara Sagrati, Vittorio Giacci, Claudio Bartolini, Ilaria Floreano, Caterina Taricano, Carlo Macchitella;
gli scrittori: Corinne Maier, Valerio Varesi, Silvio Raffo, Cecilia la figlia di Giorgio Scerbanenco, Massimo Nava.

Carlo Lizzani
Paolo Taviani con Celeste Colombo
Pupi Avati e Silvio Muccino
Michael Madsen
Gianni Canova
Vittorio Giacci